Ristorante Taverna Del Lupo

Filetto di Maiale al ristretto di sagrantino con cipollotto di Cannara Secondo di Carne 4 Stagioni umbria

Un secondo piatto sontuoso a base di carne di maiale cucinato con ingredienti della terra umbra, uniti in un’armonica composizione. Il filetto, addolcito dall’autoctona cipolla rossa che si sposa alla perfezione con la varietà di spezie utilizzata, presenta una tavolozza di sapori unica. La particolarità della pietanza risiede nell’utilizzo nella salsa del Sagrantino, tipico vino delle colline umbre, che le dona un sapore deciso, smorzato appena dalla dolcezza del miele. 

Ingredienti per 1 persona
• 2 medaglioni di filetto di maialino (circa 70g ogni medaglione)
• 2 fettine di lardo
• 1 etto di cipolla rossa di Cannara
• 1 bicchiere di vino rosso Sagrantino
• 1 cucchiaio di miele
• 2 chiodi di garofano
• olio extra vergine di oliva
• rosmarino e salvia
• sale e pepe q.b. 

Preparazione

Preparazione della salsa al vino rosso:

prendere i cipollotti rossi di Cannara, salvia, rosmarino, sale e pepe, i chiodi di garofano, tritare il tutto e poi far soffriggere con olio extra vergine d’oliva. Quando il cipollotto è stufato, aggiungere il vino sagrantino rosso. Appena il vino è evaporato, ultimare la salsa aggiungendo i l cucchiaino di miele.

 

Preparazione dei filetti:

tagliare i filetti a medaglione e avvolgerli nel lardo stagionato. Rosolarli in padella con un filo di olio.
Una volta rosolati, aggiungere la salsa e portare a cottura ultimata. 

Ristorante

Ristorante Taverna Del Lupo
di Rodolfo Mencarelli

Ristorante Taverna Del Lupo
Che dire di Gubbio, pittoresca cittadina dell’alta valle del Chiascio, dopo che la televisione ne ha fatto lo sfondo dalle avventure di Don Matteo, il prete detective? Bisogna riconoscere che gli sceneggiatori hanno scelto una location impareggiabile, dove ogni strada riserva uno scorcio da film. Come la Taverna del Lupo, ambientata sotto maestose volte in pietra, coerente anche nel menù alla...

Vai al ristorante