Versilia, Mare&Dolcevita

Mare&Dolcevita: la costa della Versilia in Toscana, con le sue lunghe spiagge di sabbia finissima, dalla Belle Epoque è tra le più eleganti e mondane zone di villeggiatura balneare in Italia.

Riviera della Versilia

Mare&Dolcevita: la costa della Versilia in Toscana, con le sue lunghe spiagge di sabbia finissima, dalla Belle Epoque è tra le più eleganti e mondane zone di villeggiatura balneare in Italia. Un appeal che, rilanciato negli anni’60 del secolo scorso, mantiene oggi intatto il suo richiamo, rafforzato anzi negli ultimi anni. Se Forte dei Marmi è la località più esclusiva e modaiola, Viareggio - con le sue spiagge ben attrezzate, il porto e le darsene, il fascino delle ville e degli hotel d’epoca - è la località più conosciuta a livello internazionale. Fra le due, si affacciano sul mare Marina di Pietrasanta e il Lido di Camaiore.

Porto Venere - Forte dei MarmiForte dei Marmi è da sempre simbolo della raffinatezza e della mondanità, con le sue lussuose ville immerse nel verde, il grazioso centro articolato attorno ai resti della fortezza, i famosi ristoranti e i locali che- come la mitica discoteca La Capannina, che furoreggiava negli anni ’60 - hanno segnato la storia del costume italiano. Ben poco rimane oggi di ciò che le diede il nome, ovvero il forte voluto nel 1788 dall’arciduca Leopoldo I (che bonificò l’area attorno, malarica) e il porto dove veniva imbarcato il marmo proveniente dalle cave dell’entroterra. Scoperta ed amata fin dall’Ottocento da artisti e intellettuali europei, ha una vivace vita culturale, che si estrinseca in incontri letterari e nell’ormai famoso Festival internazionale della satira (a cui è dedicato addirittura un Museo, ospitato nella vecchia fortezza). Ad attirare ancor oggi vip e turisti da tutto il mondo è la sua elegante e curatissima spiaggia e l’alto livello delle sue strutture e dei suoi hotel. Famosissimo il suo Mercatino settimanale, uno dei must in Italia.

Marina di PietrasantaSeguendo la costa verso sud, ecco Marina di Pietrasanta, tranquilla ed elegante località di mare, ideale per le famiglie. Alle sue spalle, nell’entroterra, Pietrasanta è la capitale artistica della Versilia. A partire dal Cinquecento, infatti, con Michelangelo, si sviluppò in queste terre l’arte della lavorazione del marmo. Tra gli artisti contemporanei che l’hanno amata, lo scultore Ferdinando Botero, che l’ha abbellita con sue opere. Oltre al duomo che risale a metà del Duecento con un rosso campanile incompiuto e un grande rosone, spiccano nel suo centro storico la torre delle Ore (1530-34), il battistero del 1509 con un fonte battesimale a forma di coppa, la chiesa di Sant’Agostino del quattordicesimo secolo, con una maestosa facciata in marmo. Da visitare il Museo dei bozzetti, dove sono raccolti i modelli delle più importanti sculture in bronzo uscite dai laboratori locali da metà Ottocento ai giorni nostri, dato che nel tempo alla lavorazione del marmi si è affiancata quella delle fonderie artistiche.
Camaiore, dal caratteristico centro storico con architetture romaniche (tra cui la bella Collegiata del 1278) è adagiata in una conca ai piedi delle Alpi Apuane: è famosa per l’artigianato del ferro battuto, alla cui lavorazione si può assistere presso alcune fucine. La sua frazione a mare è il Lido di Camaiore.

ViareggioInfine Viareggio, la più meridionale delle località versiliane e fin dall’Ottocento la più conosciuta a livello mondiale. Per secoli unico sbocco sul mare di Lucca, è la città del Premio Letterario a cui dà il nome e del Carnevale. Fra i più importanti d’Italia, dura quattro settimane e si chiude con un fantastico spettacolo pirotecnico che attira ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. La festa è nata nel 1873, in seguito alle manifestazioni di protesta dei cittadini contro i governatori locali, ed ha come protagonista la figura grottesca del Burlamacco. Il lavoro incessante degli artigiani che costruiscono i tradizionali carri (la grande attrazione del Carnevale viareggino) può essere seguito attraverso le visite nei laboratori-hangar a nord della città.
Località di villeggiatura elegante e raffinata, Viareggio sfoggia nel centro storico bellezze architettoniche in stile liberty. A caratterizzarlo sono alcuni edifici come l’Hotel Principe di Piemonte, uno dei più grandi complessi alberghieri degli anni venti del Novecento, i Magazzini Duilio ’48 in stile liberty, il cinema neoclassicheggiante Savoia e il bagno Balena. Interessanti la torre Matilde del 1544, l’unico monumento della città antica, e la piazza dedicata al poeta Percy Bysshe Shelley.

La Versilia deve il suo splendore alla presenza di una vegetazione lussureggiante e alle fresche pinete che fanno da sfondo ai litorali sabbiosi. La pineta più famosa è il parco della Versiliana, a Marina di Pietrasanta, in corrispondenza di Fiumetto. Con una superficie di 80 ettari, è verde di antichi e fitti alberi: al suo interno si trova la villa ottocentesca dei marchesi Ginori Lisci. Oggi, di proprietà pubblica, ospita mostre e incontri culturali, tenendo viva la tradizione che -da sempre- fa della Versilia il luogo prediletto dagli intellettuali italiani per la loro vacanza. Non per niente qui si tiene uno dei più autorevoli premi letterari italiani, il Viareggio, appunto.

La Versilia è il luogo ideale per una vacanza alla moda, in cui relax e mondanità trovano un connubio perfetto: spiagge, locali, discoteche, eccellenti ristoranti, musei… Non è solo mare: è anche il silenzio dei sentieri dei boschi, la purezza dei castagneti, la serenità delle verdi colline e il profumo degli ulivi. Nell’entroterra di Marina di Pietrasanta, a Valdicastello, si visita la casa natale di Giosuè Carducci, mentre a soli 6 km da Viareggio si trova Torre del Lago, dove il compositore Giacomo Puccini visse dal 1891 alla morte, trovandovi ispirazione per comporre le sue opere liriche. Oggi si visitano la sua tomba e la villa, trasformata in museo. D’estate vi si svolge il Festival Pucciniano, ospitato nel teatro in riva al lago, proprio dinanzi alla casa del grande compositore. Da Torre del Lago, vale la pena di addentrarsi fino al lago di Massaciuccoli, di alta valenza naturalista, ideale per il birdwatching, inserito in un ampio Parco naturale che abbraccia anche la macchia di Migliarino e la tenuta di San Rossore.

www.laversilia.it
www.turismo.provincia.lucca.it